Gubbio

Palazzo Ducale

Residenza di Federico da Montefeltro, unico esempio di architettura rinascimentale in una città prettamente medievale.

Info
Via Sant'Ubaldo 1 - Gubbio 075 9275872
drmumbria@sistemamuseo.it

> CLICCA QUI

Se vuoi effettuare visite guidate o attività didattiche invia una mail di richiesta a prenotazioni@sistemamuseo.it

Biglietti e servizi

> BIGLIETTI
Dal 15 giugno al 15 dicembre 2023 i biglietti dei musei e luoghi della cultura statali sono incrementati di un euro per finanziare interventi di tutela e ricostruzione del patrimonio culturale danneggiato dai recenti eventi alluvionali (Decreto Legge 1 giugno 2023 n. 61, art. 14).

  • Biglietto Intero

    € 6.00

  • Biglietto Ridotto
    cittadini UE, Norvegia, Islanda, Svizzera e Liechtenstein di età compresa tra i 18 e i 25 anni

    € 3.00

  • Biglietto Gratuito
    minori di 18 anni | persone con disabilità con residenza nell’Unione Europea e loro accompagnatori | guide turistiche con licenza riconosciuta | personale del MIC | membri ICOM (International Council of Museums) | gruppi di studenti di qualsiasi scuola, pubblica o privata, appartenente all’Unione Europea, accompagnati dai rispettivi insegnanti | insegnanti della Scuola Statale italiana | studenti e docenti in architettura, archeologia, storia dell’arte, conservazione dei beni culturali e scienze della formazione residenti nell’Unione Europea | studenti e docenti di Accademie di Belle Arti | studenti dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze | studenti della Scuola di Restauro del Mosaico di Ravenna e dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro | giornalisti italiani iscritti all’Ordine dei Giornalisti | giornalisti stranieri. Scopri tutte le agevolazioni e gratuità su www.beniculturali.it/agevolazioni
  • PER ACQUISTARE IL TUO BIGLIETTO

> VISITE GUIDATE
Durata 1,30h

  • Quota fissa visita guidata gruppi
    oltre il biglietto di ingresso

    € 80.00

  • Quota fissa visita guidata scuole
    oltre il biglietto di ingresso

    € 60.00

  • Quota fissa visita guidata in lingua
    oltre il biglietto di ingresso

    € 100.00

Nel 1384 Gubbio entra nei domini dei Montefeltro.
Per la residenza di famiglia vengono scelti dei caseggiati che fronteggiano il duomo, nella parte più alta della città. È Federico, nato a Gubbio nel 1422, a promuovere la ricostruzione del Palazzo in forme rinascimentali: ne affida la progettazione al senese Francesco di Giorgio Martini, che forse rielabora una prima idea di Luciano Laurana.

Unico esempio di architettura rinascimentale in una città prettamente medievale, il palazzo si distingue per la finezza architettonica e la ricercatezza delle decorazioni, specie nei capitelli, nelle mostre di porte e camini che si fregiano degli emblemi di Federico e della casata, consentendo così di circoscrivere il periodo di costruzione tra il 1474 – anno della sua nomina a duca – e il 1482, quando Federico muore e gli succede il figlio Guidobaldo. Nonostante i tempi di costruzione siano molto rapidi, all’incirca un decennio, e numeroso il numero delle maestranze impiegate, nel complesso vi è grande unità stilistica, garantita dall’abile regia di Francesco di Giorgio, che dovette fornire anche i disegni di tutti i dettagli ornamentali.

Entro il 1482 era compiuto in gran parte anche il famoso studiolo, simile a quello del Palazzo di Urbino, rivestito di pannelli intarsiati dal fiorentino Giuliano da Maiano su disegno di Francesco di Giorgio e forse di tele dipinte da Pedro Berreguete. Quest’ultime, smontate per volere di Vittoria, ultima discendente dei Montefeltro della Rovere andata in sposa nel 1637 a Ferdinando de’ Medici, migrarono prima a Firenze e poi in collezioni straniere. Gli apparati lignei furono venduti nel 1874 al principe Massimo Lancellotti e poi, attraverso il mercato antiquariale, al Metropolitan Museum di New York, dove giunsero nel 1939. Nel 2009 è stata sistemata in Palazzo Ducale una pregevole replica.

Nelle sale interne, corredate ancora di alcuni originari arredi, è esposta un’interessante raccolta di opere pittoriche che illustrano le principali fasi evolutive della pittura eugubina tra XIII e XVIII secolo.

A piano terreno è possibile accedere all’area scavata al di sotto del cortile ove vi sono vestigia delle preesistenti strutture medievali.

Completa la visita una sezione, ricavata nei piani alti del Palazzo, dedicata alle opere vincitrici della Biennale d’Arte Contemporanea di Gubbio; vi figurano lavori di Leoncillo, Pomodoro, Castellani.

Esperienze e tour

Card image cap
Perugia | Umbria | Palazzo degli Oddi Marini Clarelli | Casa museo | Fondazione Marini Clarelli Santi

Palazzo degli Oddi: i tesori nascosti della nobiltà perugina

Un viaggio a ritroso nel tempo tra racconti di famiglia e ambienti preziosi. Un esclusivo tour guidato per immergersi in un'atmosfera unica e godere appieno le bellezze di uno dei palazzi più antichi e prestigiosi di Perugia.

Card image cap
Spoleto | Umbria | Casa Romana

Una domus da sogno

Un viaggio nel passato nell’antica Spoleto romana alla scoperta della magnificenza di una bellissima domus appartenuta ad un importante personaggio pubblico.

Card image cap
Spoleto | Umbria | Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo

Uno scrigno di antiche pitture

Scopriamo insieme un mirabile esempio di arte romanica e la narrazione della decorazione pittorica di una delle più antiche chiese di Spoleto.

Servizi educativi

Card image cap
Gubbio | Umbria | Palazzo Ducale

Visita guidata al Palazzo Ducale

Espressione della cultura rinascimentale e della raffinata vita di corte della dinastia dei Montefeltro.

Card image cap
Gubbio | Umbria | Teatro Romano e Antiquarium

Visita guidata al Teatro romano e Antiquarium

Percorrendo gli spazi ricostruiamo l’architettura di un antico teatro romano e le funzioni delle sue diverse componenti in riferimento allo svolgimento degli spettacoli e delle abitudini ad essi connessi.

Card image cap
Gubbio | Umbria | Palazzo Ducale

Racconti scolpiti

Sulle tracce di simboli e stemmi per raccontare la storia di Federico.

In città

Tipologia
Artistico Storico
Servizi
Guardaroba Servizi per disabili Servizi igenici
Punti di ristoro
Numerosi bar e ristoranti nel centro storico.
Servizi culturali
Servizi educativi Visite guidate
Seguici

AUTO
DA NORD
Autostrada A14 direzione Ancona-Pescara-Ravenna, uscire a Fano e continuare su strada.
Flaminia (SS 73bis/E78) in direzione di Roma fino al bivio per Gubbio.
DAL CENTRO
Autostrada A1/E35 direzione Roma, uscire ad Arezzo e continuare in direzione di Città di Castello, in prossimità di Città di Castello prendere SS 3bis/E45 direzione Roma-Perugia fino all’uscita per Gubbio.
DA SUD
Autostrada A1/E35 direzione Firenze, uscire a Orte (E45) e continuare in direzione Perugia-Cesena, prendere SS 318 in direzione A14-Ancona SS318VAR Valfabbrica-Gubbio fino all’uscita per Fano-Gubbio e seguire le indicazioni per Gubbio.

Presenti parcheggi a pagamento ai piedi del centro storico.