sistema museo
immagine
testata
LA CITTÀ E IL LIBRO
LA CITTÀ E IL LIBRO
Un evento culturale speciale nel Centro Italia per aiutare i bambini a crescere più curiosi: letture animate, laboratori, corsi di formazione, bookshop dedicati e spettacoli per tutte le età. Leggere non è stato mai così divertente.

La lettura contribuisce alla crescita di ognuno di noi? La risposta è il Festival “La città e il libro” che si terrà a Narni il 16, 17 e 18 dicembre, dedicato a tutti coloro che amano meravigliarsi. Da venerdì pomeriggio fino a domenica sera, il centro storico di Narni sarà il palcoscenico di eventi per piccoli e grandi, per condividere il piacere della lettura e dello stupore ad ogni età.
Il Festival “La città e il libro”, promosso e patrocinato dal Comune di Narni e dalla Regione Umbria, è organizzato dalla Società Sistema Museo, da oltre vent’anni impegnata nell’educazione al patrimonio, con il contributo del Settore dei Servizi Sociali e di Prima Infanzia del Comune di Narni.

Leggere significa viaggiare, conoscere, scoprire, comprendere, imparare, condividere… crescere ampliando i propri orizzonti. Il Festival si propone di divulgare e promuovere processi di apertura al libro, dedicato all’infanzia e all’adolescenza, come veicolo in grado di stimolare l’espressione delle proprie conoscenze e di sollecitare curiosità e sviluppo attraverso l’esperienza diretta.

Un ricco programma di eventi, letture animate, laboratori, corsi di formazione e spettacoli aspettano i visitatori. Tutte le scuole di ogni ordine e grado della città saranno coinvolte a 360 gradi, con attività laboratoriali gratuite realizzate da specialisti didattici.

Saranno presenti numerosi esperti del settore, tra cui spiccano i nomi di Carlo Carzan “Il ludomastro” e formatore, il dottor Lucio Piermarini pediatra ospedaliero, formatore per future mamme e autore, Gisella Persio e Carla Ghisalberti dell’Associazione “Mi leggi ti leggo”, oltre al coinvolgimento di formatori nazionali di “Nati per Leggere”.

Il Festival arricchisce il suo programma con la presenza attiva delle professionalità del territorio, le quali permettono la valorizzazione allo stesso tempo della lettura e della città.

Sarà attivo per l’occasione un fornito bookshop, grazie alla collaborazione di autori del settore e case editrici, una fra tutte “Babalibri”, con tante novità editoriali e la “BabaMostra”.

Il Festival si concluderà domenica 18 dicembre con uno spettacolo di Sand Art e narrazione ed un coinvolgente flash mob.

Info e prenotazioni:
Museo Eroli tel. 0744 717117

narni@sistemamuseo.it


SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO


immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine