SM Newsletter 48 del 06 Novembre 2013
SPECIALE UMBRIALIBRI 2013 La cultura che... cambia, occupa, muore, libera, connette, imprende, resiste
UMBRIALIBRI 2013 La Cultura che...
Perugia, 7-10 novembre / Terni, 15-17 novembre 2013

UmbriaLibri, quest'anno alla XIX edizione, è un appuntamento con la letteratura che figura a pieno titolo tra gli eventi più importanti dell'Umbria. E' un'occasione di confronto tra personalità di primo piano del mondo della cultura, invitati a presentare libri e a dibattere temi di rilievo nazionale e internazionale.
Nei periodi in cui la crisi economica è tanto profonda, siamo stati abituati a dovere ridurre la spesa e gli investimenti in cultura, considerati un lusso per momenti di agio, mentre il comportamento nei consumi rivela, invece, che la spesa per la fruizione della cultura ha resistito più di altri beni considerati indispensabili.
Da queste riflessioni nasce il titolo dell'edizione 2013: La cultura che..., cui seguono azioni quali resiste, occupa, collabora, muore, cambia, libera, imprende, connette etc..., suggerite in una sorta di costante e continua interazione da scrittori, lettori, editori, ma anche giornalisti, artisti, opinionisti, politici, religiosi e pubblico, sollecitati a interagire con la manifestazione e a parteciparvi tutti, analogamente, in veste di protagonisti.
 
UMBRIALIBRI NOIR
Perugia, Palazzo Penna

Non poteva mancare il segmento della manifestazione dedicato interamente al genere letterario che in questi ultimi anni ha evidenziato un sempre più appassionato seguito.
Saranno otto gli appuntamenti, curati da Alessandra Buccheri e da Pasquale Guerra.
 
DETECTIVE DI GOLA
Perugia, Palazzo Penna

Quattro cene tematiche sulle tracce dei più grandi detective letterari, curate da Alberto Sorbini, direttore dell'ISUC, con la consulenza enogastronomica di Valter Ferrero e della chef del Bioo Gourmet Cafè Barbara Grimoldi. Ogni sera Alberto Sorbini, presenterà uno scrittore (Andrea Camilleri, George Simenon, Valerio Varesi, Manuel Vazquez Montalban), il suo personaggio (Salvo Montalbano, Jules Maigret, il Commissario Soneri, Pepe Carvalho) e le ricette che infarciscono le avvincenti pagine dei romanzi che lo vedono protagonista.
Prenotazione obbligatoria: tel 075.5716233 / palazzodellapenna@sistemamuseo.it
 
Le Mostre: spazio anche alla fotografia e all'arte
Nelle sale di Palazzo della Penna, verranno allestite due mostre fotografiche: Leggere Perugia, di Claudio Montecucco, un'esposizione di ritratti di persone colte a propria insaputa nello scenario della città, e Spazi Sensibili, un progetto di Marco Nicolini.
Inoltre, dal 4 al 9 novembre, presso la Biblioteca Augusta (Via delle Prome), si potrà visitare l'esposizione, curata da Marilena Scavizzi, dei libri d'artista realizzati dagli studenti del biennio dell'Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia, dal titolo Libero Libro.
 
Con emozione altissima, omaggio a Paolo Vinti
Teatro della Sapienza, Perugia
Giovedì 7 e Venerdì 8 novembre, ore 21

Lo spettacolo non è una rievocazione del personaggio Paolo Vinti bensì un compendio del suo pensiero filosofico. Paolo è autore mitopoietico; sposta il linguaggio reinventandolo, delineando nuove traiettorie, strategie. In particolare il suo linguaggio e il suo pensiero si collocano in una chiave post-marxista di interpretazione della realtà.
 
UMBRIALIBRI JUNIOR
Perugia, Palazzo della Penna

Mantenere la centralità della lettura anche per le nuove generazioni è sempre stato un obiettivo di Umbrialibri, che si è voluto accentuare ancora più in questi ultimi anni.
Uno spazio apposito intitolato Spazio Bambini, al secondo piano di Palazzo della Penna, ospiterà l'editoria per bambini e ragazzi.
In questo spazio, oltre alla consultazione dei libri, l'8 e il 9 novembre, in mattinata, si terranno due incontri:
- La Fata Madre e i sette fiori, storie e canzoni che l'autrice Angela Petrini intercala con magici momenti di silenzio
- Favolando, un'animazione di brevi racconti di e con l'autrice Teresa Castellani.
 
IL FUTURO DELLE POLITICHE PER I BENI CULTURALI TRA PUBBLICO E PRIVATO
Domenica 10 novembre 2013, ore 11.30
Sala dei Notari, Palazzo dei Priori, Perugia

La tutela, la gestione e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano hanno bisogno di assunzione di responsabilità e impegni condivisi da tutti gli attori. Per questo nell'ambito di UmbriaLibri 2013 il Comune di Perugia e Fondazione Fitzcarraldo, centro indipendente di ricerca e formazione sulle politiche e il management della cultura, promuovono un incontro pubblico. Moderatore sarà Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio 3 ed ospite speciale il Sottosegretario Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Ilaria Borletti Buitoni, fino al 2013 presidente del FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano e autrice nel 2012 del libro "Per un'Italia possibile: la cultura salverà il nostro paese?".